Born to be Bookahoilc :D

Books, books, books and some more books.
Lady Susan - Ornella De Zordo, Daniela Paladini, Jane Austen Ho un brutto, bruttissimo rapporto con Miss Austen, devo ammetterlo. **So che sto per rischiare il linciaggio, ma...** "Ragione e sentimento" mi ha fatto quasi morire di noia e di irritazione: l'ho finito per puro spirito di testardaggine e per convincere me stessa che "Volere è potere". Leggevo, ma ricordavo praticamente poco e niente delle pagine appena trascorse. Insomma, più che una lettura di svago mi è sembrata una corsa ad ostacoli, a tempo e con i nemici che mi inseguivano XDHo deciso che il prezzo e le pagine di "Lady Susan erano un buon compromesso al mio dare una seconda chance alla Austen;Tutto ciò -mi rendo conto- è molto toccante e sicuramente non vedevate l'ora di saperlo XDIn realtà è una premessa importante da fare prima della recensione di "Lady Susan"; alla domanda: "Ti è piaciuto?" La mia risposta sarebbe "Beh, umm, io, ecco.. No, cioè, vedi, è che.. Insomma, capito?" :DNon mi è dispiaciuto, questo no. Ma nemmeno è stata una lettura "piacevole" e divorata! In relazione alle pagine (e al carattere!) ci ho messo un'eternità.. Semplicemente, l'input di continuare la storia non arrivava :DChe poi anzi, mi ha enormemente sorpreso per il personaggio principale, Lady Susan: essendo la protagonista e colei che dà il nome all'intero romanzo, uno si aspetta un personaggio piacevole, amabile, uno con cui identificarsi e di cui seguire gli sviluppi con interesse. Invece manco per niente!! Lady Susan è quello che oggi potremmo definire una vera stronza: subdola, disinteressata a tutto ciò che non la riguarda direttamente, terribilmente egocentrica, falsa e dalla parlantina svelta. Inganna tutti nascondendosi dietro un velo di civiltà e buone maniere, anche se poi chi riesce veramente a prendere per i fondelli sono gli uomini creduloni e fessacchiotti che le fanno il filo, anche perché gli altri, non appena lei inizia a intrecciare i suoi fili, la sgamano senza troppa difficoltà.E vi dirò: io facevo addirittura il tifo per lei!! :D Insomma, mi duole dirlo perché a me sta terribilmente antipatica, però tanto di cappello alla Austen! In una società così bigotta, presentare un personaggio del calibro di Lady Susan deve essere stato visto come una sottospecie di scandalo.. :DDSolo che poi a tanta genialità, a tanto ardire segue immancabilmente il copione ottocentesco che tanto non mi piace. Insomma, salvo solo la protagonista, mentre gli altri.. Grrrrr! In particolar modo quel tonto idiota di Reginald.. Ma non ce l'hai una dignità?! Ripigliati!!!!Tralaltro il romanzo è epistolare.. Non vi dico il trauma quando l'ho scoperto.. Un altro po' mi prende la tachicardia XD Non che non svolga la sua funzione eh.. Però non mi fa impazzire O.ONon posso perdonare una tale prova di orgoglio neanche di fronte alla sua attuale umiliazione, e non so decidermi se punirlo lasciandolo immediatamente dopo la nostra riconciliazione, oppure sposandolo e torturandolo per sempre.

Currently reading

I Know This Much Is True
Wally Lamb
Canne al vento
Grazia Deledda, Angela Cerinotti
Corso di arabo contemporaneo
Olivier Durand
L'Esilio del Re - The Chronicles of Wendells
Alessandra Paoloni, Elisabetta Baldan