Born to be Bookahoilc :D

Books, books, books and some more books.
Divide & Conquer - Abigail Roux, Madeleine Urban Quarto appuntamento con la serie "Cut & Run", e finora decisamente il più bello di tutti!!Niente, questa saga mi sta davvero dando dipendenza.. E non so essere felice che ci sono ancora altri quattro volumi (di cui l'ultimo deve essere ancora pubblicato) o mettermi a piangere già da ora perché presto (troppo presto!!) finirà O.OOk, sono una persona razionale. Serena ripetiamo insieme "Andrà tutto bene, tu sopravviverai e il mondo continuerà per la sua strada" :DInnanzitutto ho trovato in questo sviluppo una grande crescita nella scrittura delle autrici.. Migliorano, migliorano e migliorano ancora!!E tanto di cappello per questa bellissima evoluzione :')Il primo volume, che mi è piaciuto molto per la novità della cosa e per i personaggi, aveva sofferto un po' per la scrittura che non era precisamente il top: ripetizioni, descrizioni poco credibili e soprattutto risentiva della presenza dele due scrittrici, quasi che avessero scritto a turno -senza confronto- mettendo poi tutto insieme e creando un mezzo pasticcio :DOra qui invece la narrazione è fluida, la presenza delle due autrici non è così invasiva e fastidiosa, anzi: sembra essere scritto da un'unica persona!!Migliora anche l'ironia, che a onor del vero è sempre stata presente; quando Ty e Zane si scambiano sms mentre sono a lavoro mi sono messa a ridere come una cretina! (Dove invece Zane, mostrando grande autocontrollo, è riuscito a rimanere serio =P).La parte "thriller", "gialla" o come la si voglia chiamare è TOTALMENTE assente anche questa volta. E mentre solitamente in un romanzo etichettato come tale la cosa mi avrebbe infastidito enormemente, qui non solo non mi è pesata, ma addirittura sono stata contenta, perché in questo modo ci si può concentrare su Ty e Zane.. Gioie loro *_*Insomma, il mistero e il crimine qui hanno la sola funzione di "contorno" per alzare ogni tanto il livello di pathos.. Se cercate un thriller pieno d'azione, temo che dovrete rivolgervi verso altri lidi :DUltimo ma non ultimo, io ho amato profondamente questo libro perché Ty e Zane sono due fighi pazzeschi e super sexi c'è un'evoluzione notevole nei personaggi.. ECCO!E basta con questo piattume nei personaggi sempre uguali creati con lo stampino!Mi piace il fatto che tra i due non sia amore lampo, che non si guardino negli occhi e subito scoppi la scintilla, ma che ci sia un po' di background dietro! I due si odiano cordialmente, poi finiscono per conoscersi, poi sono, ehm "presi" dalla parte fisica del loro rapporto che pian piano si evolve in una relazione.. *_*Tenerezza a palate, amore a non finire e gioia per tutti :DNon so chi dei due personaggi questa volta mi sia piaciuto di più: Ty, che ha già dichiarato il suo amore a Zane, che si prende cura di lui, si preoccupa ed è dolce come lo zucchero, oppure Zane che a fatica riesce ad ammettere prima a se stesso e poi a Ty i suoi sentimenti.. E conoscendo il personaggio, è un passo ENORME!Poi niente i due sono sexi e bellissimi insieme, io li amo! *_*Quando ballano, quando sono nel mausoleo, quando Zane capisce i suoi sentimenti.. mi ha pianto il cuore dalla gioia e dalla tenerezza, giuro!!Leggere di Ty e di Zane è come ritrovarsi con vecchi amici.. Mi sono accorta che mi mancavano, quando non stavo leggendo di loro!Il titolo mi ha un po' preoccupato prima della lettura, perché mi aspettavo il peggio.. Invece si riferisce ad un'altra cosa!Certo, se proprio devo trovargli un difetto, è il finale. Mi ha spezzato il cuore. Cattiva Abigail! Cosa ti abbiamo fatto noi poveri lettori? :((Tanta ironia, tanta tenerezza, tanto erotismo, tanto amore, tanti sviluppi, tante evoluzioni.. Sì, decisamente la serie sta diventando una delle mie preferite!!It would distract him from the fact that they, or even worse, just Ty, might be leaving, and the latter possibility made Zane's chest tighten uncomfortably. It had become more and more painful, being apart from Ty and not knowing where he was or whether he was safe or how long he‟d be gone. Not being able to watch his back.“Sure you still want dessert before dinner?” “You‟re not dessert, Zane. You're the main course."He wanted Ty with him, wanted him badly. Needed him as a partner, and not just at work. Craved him as a lover more than he‟d ever jonesed over heroin. Connected with him in so many ways that Zane couldn‟t see a way to untangle himself and didn‟t even want to try.He loved Ty Grady with all there was to give of his heart, and in the end, all it had taken was one wink for Zane to finally come to terms with it.But the sensation of being jealous, no matter how slight it was, was something foreign to Ty. He almost liked it, safe in the knowledge that Zane was completely unaware of the attention.Zane bit his lip for a moment before answering. “I‟d really like you to hold me for a while,” he whispered. It felt odd to say it like that, something so innocuous yet meaningful.Ty took his hand and pulled at him. “Come dance with me, Zane,” he requested quietly.Zane heard himself whisper, “I love you.”It means you care enough to stick around and take care of me even when it‟s driving you crazy,” Zane tried to explain.Zane didn‟t think he could bear to lose Ty now. He loved Ty. Painfully. Desperately. But now wasn‟t the time to finally get his head out of his ass and admit it, not after what Ty had said tonight.“Right now all I care about is you.” Ty stopped at the top of the stairs and turned to look down at him. He stayed there until Zane was just a step below him. “You should try saying that more often.” Zane looked up to meet his eyes seriously. “I will.”“But I wouldn‟t go anywhere even if I could. I‟d rather be here with you than somewhere else alone.”“Ty.” Zane‟s even, soothing tones finally broke on the short gasp of his name. “I love you and I‟m scared I‟ll lose you. Please don‟t leave me alone in the dark.”They‟d both been so tired that all they could do was strip and collapse into bed, where Ty had burrowed into Zane‟s arms, wrapped around him like a limpet, and kissed him gently over and over between their whispers of achingly tender words that were so difficult to say in the light of day, until they‟d drifted off to sleep.

Currently reading

I Know This Much Is True
Wally Lamb
Canne al vento
Grazia Deledda, Angela Cerinotti
Corso di arabo contemporaneo
Olivier Durand
L'Esilio del Re - The Chronicles of Wendells
Alessandra Paoloni, Elisabetta Baldan