Born to be Bookahoilc :D

Books, books, books and some more books.
Catching Fire - Suzanne  Collins Una premessa necessaria a questo libro è che Hunger Games non mi aveva convinto del tutto.. Per carità, non una storia da buttare via, ma non comprendo l'etichetta di capolavoro che gli è stata data.. Poi mi aveva infastidito parecchio perché a) l'opera mi sembrava (e mi sembra tuttora) un plagio di "Battle Royal" di Takami, che per carità, lungi dall'essermi piaciuto.. Però mi sembra che la Collins abbia fatto un po' la furbina della situazione.. e poi b) Katniss, che mi ha fatto prudere le mani enormemente e per cui non sono riuscita a provare il minimo di simpatia.. Detto ciò, lo spirito con cui ho affrontato il secondo romanzo non è stato dei più lieti, lo ammetto! Però DOVEVO continuare a leggere la saga per sapere cosa succede al povero Peeta e così eccomi qui. Dunque, per la prima del romanzo continuavo a ripetermi che la Collins avesse voluto strafare e che un secondo (figuriamoci un terzo!) volume non erano proprio necessari.. Insomma, quanto avrebbe allungato il brodo? Temevo anche l'arrivo nell'arena, aspettandomi ripetizioni della prima.. Invece in questo mi ha sorpreso, devo dire! Resta il fatto che la prima parte secondo me è troppo lunga e ci sono dei punti morti che sarebbero potuti essere evitati benissimo.. Poi niente, Katniss continua a rimanermi indigesta.. Veramente veramente veramente antipatica u.u E quanto mi ha infastidito che vuole salvare Peeta non per amore o affetto ma perché 'deve', così da fare uno screzio a Capitol City e a Mr Snow.. Non so quante volte me l'ha ripetuto!! Ma tienitelo per te, che fai meglio figura!!! O.OIn poche righe ho demolito il romanzo, me ne rendo conto.. Ma in realtà mi è piaciuto, molto più del primo volume! Sicuramente un gran merito va a Peeta, che AMO profondamente!! Per me lui è l'incarnazione della bontà, della dolcezza, dell'amore puro e di sentimenti veri senza secondi fini.. E' uno dei personaggi più positivi che io abbia mai incontrato nella mia storia di lettrice e mi ha fatto spesso piangere il cuore.. :') Che amarezza che debba essere innamorato proprio di Katniss, che il suo amore non se lo merita affatto! :( (Anche se -devo essere sincera- anche lei guadagna qualche punticino perché sembra iniziare a provare qualcosina..)."My nightmares are usually about losing you", he says. "I'm okay once I realize you're here".While I was wallowing around on the floor of that cellar, thinking only of myself, he was here, thinking only of me."For me, you're perfect"."I just want to spend every possible minute of the rest of my life with you"."If you die, and I live, there's no life for me at all back in District 12. You're my whole life", he says. "I would never be happy again".Finnick è stato una gradevole sorpesa.. Mi ha pinato il cuore quando si carica in spalla Peeta e lo porta in salvo.. Certo, tutto parte di un piano.. Ma è stato comunque un bellissimo gesto! Ammetto che mi sarebbe dispiaciuto tantissimo se fosse morte. Il suo amore per Annie, nascosto dietro alla sua fama di rubacuori.. Tenerissimo, sul serio :') Anche Haymitch si è rivelato al di sopra di tutte le aspettative: sotto la facciata di alcolizzato, ecco che si nasconde un genio.. Tanta stima per lui! Guadagna tantissimi punti nella classifica dei personaggi preferiti! Mi è piaciuto molto anche l'arena come orologio, in cui i vari pericoli si presentano a settori e a determinate ore del giorno.. Decisamente geniale! Il finale secondo me la Collins l'ha buttato un po' troppo in caciara, concludendolo in fretta.. E nonostante ciò, mi ha grandemente sorpreso, non me lo aspettavo, lo ammetto!"Poor Finnick. Is this the firs time in your life you haven't looked pretty?" I say. "It must be. The sensation's completely new. How have you managed it all these years?!" he asks. "Just avoid mirrors. You'll forget about it." I say.

Currently reading

I Know This Much Is True
Wally Lamb
Canne al vento
Grazia Deledda, Angela Cerinotti
Corso di arabo contemporaneo
Olivier Durand
L'Esilio del Re - The Chronicles of Wendells
Alessandra Paoloni, Elisabetta Baldan